login Entra play_circle
RADIO LINK MOTORS Musica non commerciale e news
radio


Bugatti Tourbillon: Costo e Caratteristiche dell’ibrida da 1800 CV
Blog Automotive

Articolo Redazionale di Carmine Roca

2324 Visualizzazioni visibility 30 giugno 2024
Bugatti Tourbillon: Costo e Caratteristiche dell’ibrida da 1800 CV

 

 

È stata presentata da qualche giorno l'erede della Bugatti Chiron. Stiamo parlando della Bugatti Tourbillon. Il richiamo con il mondo dell’alta orologeria è evidente così come nette sono anche le evoluzioni di questo modello rispetto ai suoi predecessori. Partiamo dal motore, la cui potenza è pari a 1800 CV e che è in grado di offrire prestazioni straordinarie in termini di velocità e accelerazione.

 

 


Foto da Ufficio Stampa Bugatti


La Bugatti Tourbillon rientra nella categoria delle cosiddette hypercar, auto sportive di altissime prestazioni che rappresentano l'apice dell'ingegneria automobilistica e della tecnologia.Sotto il profilo delle caratteristiche tecniche, la Bugatti Tourbillon dispone di un motore termico V16 di 8.300 cc aspirato e progettato insieme alla Cosworth, dai numeri davvero pazzeschi: 9.000 giri e 1.000 CV per un peso di soli 250 kg.

 

 

Il resto della potenza è garantito da un modulo ibrido plug-in, con una batteria da circa 25 kWh, architettura a 800 V e ben tre motori elettrici, ognuno dei quali da 250 kW. Dei tre motori elettrici due sono posizionati nella parte anteriore e uno in quella inferiore. È possibile percorrere fino a 60 km in elettrico. La Bugatti Tourbillon è a trazione integrale mentre il cambio vanta una doppia frizione longitudinale a 8 rapporti. La velocità di punta del nuovo gioiello della Bugatti è di 380 km/h oppure 445 km/h con speed-key. L’aspetto ulteriormente interessante è il tempo che la Tourbillon impiega per raggiungere queste velocità. Servono soltanto due secondi nella fascia 0-100 km/h, cinque secondi per la fascia 0-200 km/h e 10 secondi per la fascia 0-300 km/h.

 

 

Per quanto concerne i materiali da costruzione, la scocca è stata realizzata in carbonio, insieme a nuove tecnologie di lavorazione per i materiali compositi. Alcune componenti sono addirittura stampate in 3D. Il peso totale è inferiore alle due tonnellate.Nonostante il motore sia lungo quasi un metro e la contemporanea presenza della componente ibrida, la Tourbillon riesce a mantenere dimensioni generali non eccessive, grazie ad una lunghezza di 4,67 mt, ad una larghezza di 2 mt e ad un’altezza di 1,19 mt.

 

 

Sotto il profilo del design, si assiste ad un’evoluzione per certi versi estrema rispetto alla Bugatti Chiron. La calandra a ferro di cavallo è in linea con gli elementi tipici della storia e della tradizione Bugatti. Stesso discorso per la spina dorsale che, di fatto, finisce per tagliare in due la carrozzeria, andando a raccordarsi con i tergicristalli. Molto eleganti le portiere con apertura a farfalla.

 

 

L’intera strumentazione presente all’interno del veicolo è analogica, ad eccezione di un display estraibile, da utilizzare per le immagini della retrocamera.Doveroso un approfondimento anche su ciò che ha ispirato la nuova Hypercar Bugatti. Si tratta di un meccanismo brevettato nel 1800 ma che ancora oggi viene considerato un esempio di eccellenza ingegneristica.Le prime consegne della Bugatti Tourbillon ci saranno nel 2026 ma ne verranno prodotti soltanto 250 esemplari. Prezzo di partenza? 3.800.000 €.

 

 

Condividi questa Pagina

Cerca nel Blog

Articoli Più Visti

Categorie di Articoli